Domande frequenti

Certamente, non ci sono requisiti minimi i storicità! Occorre fornire le dovute garanzie finanziarie, o in alternativa ricorrere al Noleggio plurimensile.

Solo il carburante, che può essere anche comodamente fatturato a fine mese tramite la richiesta di una carta carburante, servizio gratuito da parte della VWL; nel caso della formula “light” restano a carico del cliente anche le gomme.

Sono degli importi a carico del cliente nel caso di furto o incidente: si possono in certi casi anche azzerare, facendo però aumentare la rata; solitamente le franch. nella combinazione 10% furto e 250€ di Kasko sono un ottimo compromesso tra tranquillità e costo.

Sicuramente SI se si percorrono molti km. e non si ha disponibilità di altra vettura: la sostitutiva scatta per fermi di almeno un giorno (anche solo 8h per alcune soc. di noleggio), e per una utilitaria di cat. B il costo è di soli 13/15 € in più al mese.

Pur essendo algebricamente quasi vero, questa osservazione fa spesso cadere in errore nella valutazione del NLT: per fare una EQUA comparazione bisognerebbe chiedere al proprio assicuratore, oltre alla RC, anche l’assicuraz. sul furto/incendo con franch. basse (dal 3 al 10%, ed in certi casi anche azzerate), nonché la costosissima – ed utilissima – Kasko sugli incidenti, che col NLT si ha con franchigie bassissime, a volte anche azzerabili; poi dopo il secondo anno coperto dalla garanzia della casa, bisognerebbe anche fare una estensione di garanzia per far fronte alle eventuali manutenzioni straordinarie che possono essere molto costose, che il NLT copre insieme alla manutenzione ordinaria (tagliandi periodici).
Infine non bisogna dimenticarsi delle gomme e della tassa di possesso. Il vero metro di paragone resta comunque il costo chilometrico: per confrontarlo basta andare sul sito dell’ACI nell’apposita sezione, per realizzare che il possesso non soltanto è poco conveniente, ma ha lo svantaggio di tante preoccupazioni (non ultima la rivendita del proprio usato) e scadenze, contro il NLT a “ZERO PENSIERI”!

Per coloro che rimanessero di questa opinione si tenga presente che:
– appena ritirate la vostra vetttura nuova DI PROPRIETA’, uscendo dalla Concessionaria avete già perso il 21% di IVA;
– se rivendete la vs. auto nell’anno di acquisto, senza aver fatto troppi km. (diciamo meno di 10mila, max 15mila) il deprezzamento medio è di circa il 30% del valore di listino (si ricordi che le “km.0″ sono offerte con sconti che vanno dal 15% fin oltre il 20%);
– se rivendete nell’anno successivo, e comunque entro i 24 mesi di gar. della casa, il valore residuo è di circa i 2/3, quindi la svalutazione varia da un 33/35% al 40% del valore iniziale, a seconda del modello/motorizzazione;
se riuscite a vendere bene la vs. auto di proprietà il terzo anno di vita – scoperta da garanzia se non avete pagato l’estensione – siete fortunati a recuperare il 50% di quanto avete speso, sempre che non abbiate superato i 100mila Km di percorrenza, soglia “psicologica” che rende molto più difficile vendere la vs. auto! Applicando il tutto ad un esempio di una AUDI di 40milaE, avremo una perdita di 12milaE nel primo anno di vita (pari a circa 1000E/mese), 16milaE il secondo anno ancora sotto garanzia, e circa 20mila dopo 3 anni, cioè oltre 550E al mese. Ovviamente a questi importi vanno aggiunte tutte le spese del “piacere” di possedere l’auto…

Nella formula full il Deposito è una cifra (solitamente 2 o 3 canoni) vincolata per la durata del contratto, interamente restituita a fine noleggio SE non vi sono multe impagate e non ci sono eccedenze chilometriche rispetto al contratto, oltre a condizioni di carrozzeria ordinarie; l’anticipo è un esborso a fondo perduto che viene usato nella formula “light” per abbassare la rata, e si sostituisce al deposito.

SI: basta avvisare per tempo la società di noleggio, che solitamente stabilisce con 3/6 mesi di anticipo dalla scadenza la destinazione della propria vettura. Il prezzo può essere anche negoziato, con gran vantaggio per il cliente che ha fatto un contratto di almeno 3 anni.

Dopo il primo anno di noleggio è possibile chiedere l’estinzione anticipata pagando una penale.

Certo, anche se non potrà beneficiare di alcuna detrazione fiscale, come del resto accade anche se ACQUISTATE l’auto di proprietà !!!

SI: Notess può ritirare auto di qualsiasi marchio, previo stato d’uso per la valutazione; la cifra concordata può essere utilizzata come anticipo sul contratto, col duplice vantaggio di esentare dal versamento del deposito cauz. e di ridurre l’importo della rata mensile. Per ulteriori informazioni o dubbi, scrivere a
commerciale@notess.it

Via Trebazio, 6 – 20145 Milano
© copyright 2018 Notess s.r.l. – P.IVA 05596920966
Ayala 23 1ºD 28001 Madrid – España

Chiamaci:
02/89286270